Il nuovo disco degli Human Colonies in anteprima su RUMORE! (Mastering Online, Studio di Mastering, Mix Online)

Screen Shot 2018-04-23 at 10.04.46

Midnight Screamer è l’album d’esordio degli Human Colonies, trio shoegaze/noise formatosi nel 2013 tra Bologna e Firenze. e attualmente di base in Valtellina. Anticipato dal singolo Groovy Boy il disco, che così come l’EP dello scorso anno Big Domino Vortex è stato registrato al VDSS Recording Studio sotto la supervisione artistica di Filippo Strang, uscirà il 23 aprile per Miacameretta Records e Lady Sometimes Records e contiene nove brani che guardano allo shoegaze a all’indie americano di band come Dinosaur Jr. e Yo La Tengo. La copertina è stata realizzata da Travis Millard, artista di Los Angeles già al lavoro con Dinosaur Jr., Kurt Vile e Get Up Kids.

Qui sotto potete ascoltarlo in anteprima:

Mastering Online

Stem Mastering Online

Loud Mastering Online

Mix Online

Studio di Mastering

Analog Online Mastering

Annunci

Black Tail recensiti su Indie-Roccia! (Mastering Online, Studio di Mastering, Mix Online)

https://www.indie-roccia.it/articoli/speciali/scusate-il-ritardo-marzo-2018/

ea4b4-21770259_1443465302367235_2513539982606467072_n

BLACK TAIL – One Day We Drove Out Of Town (2017, Mia Cameretta/Lady Sometimes)
Giunge al secondo album questo progetto compost da Cristiano Pizzuti (già negli ottimi Desert Motel) e Roberto Bonfanti. Queste nove canzoni si caratterizzano per una chiara impronta power-pop all’americana, facendo venire in mente soprattutto una versione più elettrica dei ami dimenticati (almeno dal sottoscritto, e chissà da chi altro) Beulah, il che significa pulizia nelle melodie e nei suoni accompagnata da sensazioni agrodolci, tra serenità e malinconia ma più verso la prima. Il timbro vocale nasale ma a suo modo aperto completa un quadro ben descritto già dal titolo, nel senso che la sensazione prevalente, ascoltando il disco, è proprio quella associata al fare qualcosa di liberatorio ma non troppo audace, semplicemente decidendo di evadere per sentirsi meglio ma sapendo che è una cosa temporanea. Ovviamente, per dare una resa così realistica all’aspetto emotivo, non può mancare la qualità tecnica, e infatti gusto, perizia e ispirazione non mancano mai, né nel songwriting e nemmeno negli arrangiamenti, e in un contesto di grande coerenza stilistica c’è comunque una buona varietà. Il risultato magari non cattura subito al primo ascolto, ma dal secondo in poi ti avvolge e non ti lascia più (Stefano Bartolotta)
Ascoltalo su Spotify

Mastering Online

Stem Mastering Online

Loud Mastering Online

Mix Online

Studio di Mastering

Analog Online Mastering

 

Human Colonies sulla nuova compilation di Rockit! (Mastering Online, Studio di Mastering, Mix Online)

https://www.rockit.it/compilation/rockit-vol-99/41427

Descrizione

La nuova Compila di Rockit: contiene brani dai nuovi dischi di Second Youth, One Glass Eye, Ceri, Dola e molto altro ancora.

Compilation di musica Italiana, Bella e Importante.
Volume 99: aprile 2018.

Il nuovo video/singolo degli Human Colonies in anteprima su Rolling Stone! (Mastering Online, Studio di Mastering, Online Mixing)

http://www.rollingstone.it/musica/news-musica/gli-human-colonies-hanno-il-groove/2018-04-05/

Gli Human Colonies hanno il groove

Il power trio shoegaze ha un motivo in più per festeggiare e si chiama “Midnight Screamer”

Oggi abbiamo in anteprima il nuovo video degli Human Colonies, Groovy Boy. E come power trio, il cui nome strizza un po’ l’occhiolino agli Human League, bisogna ammettere che c’è del groove.

Sepolto sotto distorsori che danno un sapore Lo-Fi e shoegaze, ma è un groove che c’è. Il singolo che abbiamo in anteprima qui sopra accompagnato di video abbastanza allucinato è tratto dal nuovo album dei tre, Midnight Screamer, che uscirà il prossimo 23 aprile per Miacameretta Records e Lady Sometimes Records.

Dopo un breve demo omonimo datato 2013 e un primo vero album, Big Domino Vortex del 2017, la band di stanza in Valtellina ora ha un altro motivo per festeggiare, e magari di farlo con un tour.

Mastering Online

Stem Mastering Online

Loud Mastering Online

Mix Online

Studio di Mastering

Analog Online Mastering

 

MèSA confermata al MI-AMI Fest! (Mastering Online, Studio di Mastering, Online Mixing)

mesa miami

Il MI AMI Musica Importante A Milano è un festival musicale organizzato da Rockit.it e giunto nel 2017 alla tredicesima edizione. Ha luogo ogni anno nei pressi dell’Idroscalo di Milano durante l’ultimo fine settimana di maggio. Ospita solo artisti italiani di ambito prevalentemente indipendente, senza distinzione di genere musicale ma con un’attenta selezione musical-culturale.

About LAST EDITION

Il 2017 è stato un anno importante per Rockit.it che, nato nel 1997, ha compiuto i suoi primi vent’anni di presenza sul web.
Anni confusi e felici, come nella famosa canzone di Carmen Consoli, dedicati al talent scouting e al supporto dei nuovi artisti italiani, dapprima nell’era pionieristica di internet, poi in quell’eterno futuro che è diventato presente. Le Luci della Centrale Elettrica, Brunori Sas, Dente, Calcutta, Thegiornalisti: tutti nomi che oggi raccolgono grandi numeri e che si sono esibiti, nel corso degli anni, sul palco del festival.

“La cosa bella del MI AMI è di quanto è cresciuto negli anni mantenendo la sua ispirazione e freschezza originaria. Siamo molto orgogliosi, molto confusi e ovviamente molto felici nel presentarvi il MI AMI di quest’anno. Ci sono degli artisti importantissimi per la Musica Italiana, a tutti i livelli: artisti che hanno fatto, stanno facendo e faranno la Storia. Tutti insieme per 3 giorni su 3 palchi in un clima bellissimo di scoperta, condivisione e amore. Perché questa è la vera Magia del MI AMI, come un gesto delicato pieno di forza e poesia, come un qualcosa di imprevisto e bellissimo che ti porta via, e noi non vediamo l’ora di vederla succedere -ancora una volta- negli occhi che brillano di tutti (spettatori, artisti, staff). E come diciamo dal 2005: e se ci scappa qualche bacio tanto meglio” dichiara Stefano Bottura, direttore del MI AMI Festival.

 

Tre i palchi ​che hanno animato i tre giorni del festival (Palco Dr. Martens​, Palco Rizla​, Palco Raffles Milano/MI FAI​) su cui si sono alternati grandi nomi e nuove scoperte della musica italiana, a cui si è aggiunta il Sailor Jerry Camp​, una zona tutta nuova in cui rifugiarsi tra un live e l’altro che si è accesa con una serie di eventi a sorpresa.

Mastering Online

Stem Mastering Online

Loud Mastering Online

Mix Online

Studio di Mastering

Analog Online Mastering