“Human Colonies – Big Domino Vortex EP” recensito su Rockol! (Mastering Online, Mix Online, Studio di Mastering)

https://www.rockol.it/recensioni-musicali/album/6951/human-colonies-big-domino-vortex

L’attacco di “Sirio” è inequivocabile: i My Bloody Valentine di “Isn’t anything” e gli Smashing Pumpkins di “Gish”. La fine degli Ottanta, i primi Novanta.

Per il loro secondo EP gli Human Colonies hanno fatto un viaggio indietro nel tempo di una ventina di anni, andando a ricreare un suono specifico fatto di distorsioni portate avanti a colpi di chitarra e basso, con la testa china a fissare i piedi. Fendenti ben precisi che la band nata tra Bologna e Firenze nel 2013 assesta con un’inaspettata maestria nei sei pezzi che compongono questo “Big domino vortex”, più che un EP direi quasi un mini album dove il mondo alternativo (la titletrack deve tanto ai Dinosaur Jr. e a Mascis in particolare) si fonde con una spiccata propensione melodica; qualità questa che non va mai sottovalutata e anzi, per come la vedo io riesce sempre a fare la differenza.

Differenza che per gli Human Colonies significa non suonare come una semplice band derivativa, una band che prova a fare shoegaze come quelli di una volta, ma come una band di oggi che propone il proprio shoegaze, figlio di tanti ascolti di quelli di una volta e di tanti che sono venuti dopo. “Vesuvius”, per dire, in questo senso è quasi post rock. Un ottimo lavoro, registrato, mixato e masterizzato da Filippo Strang presso VDSS Recording Studio di Morolo, FR. Pezzi consigliati: oltre alla opening track “Sirio” direi la doppietta finale, l’arcigna “Kleio” e la tirata strumentale quasi psichedelica, manco a dirlo è il pezzo più lungo del disco, “Psychowash”, chiusura che ci ricorda come tutto sia debitore di tutto. Come, ad esempio, i Novanta dei Settanta. E se la qualità è questa, va più che bene così. Bravi.

TRACKLIST

01. Sirio
02. Big domino vortex
03. Vesuvius
04. Mondrian
05. Kleio
06. Psychowash

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...